Minori soli – Il Girotondo

Azul Onlus prosegue anche in Italia il suo impegno al fianco dei più piccoli. Dopo la bellissima esperienza alla Casa dei Puffi, una casa di accoglienza per minori delle periferia est di Milano, prosegue l’attività dell’organizzazione in favore dei bambini vittime di difficoltà e disagio.
Ancora una volta insieme a Spazio Aperto Servizi, la cooperativa che a Milano si occupa dell'assistenza di minori e famiglie nelle comunità e ai bisogni delle persone con disabilità, la nostra onlus raddoppia il suo lavoro, avviando una nuova attività di assistenza al Girotondo, una casa-famiglia nella periferia nord ovest di Milano dove trovano ospitalità dieci bambini dai 5 ai 14 anni. Come tutti quelli che incontriamo, anche loro hanno alle spalle storie drammatiche di abbandono e di maltrattamento.

Quando li abbiamo conosciuti, in occasione dell'inizio della scuola, ci siamo presentati sommersi di scatole e sacchetti, come Babbi Natale fuori stagione. La prima volta che li abbiamo incontrati abbiamo festeggiato i 5 anni di Teo, il più piccolo della comunità.
Il nostro impegno è fare il possibile per permettere a questi bambini cose semplici, come può esserlo una passeggiata al parco o la compagnia di qualche amico. Oltre a questo, ci siamo procurati quaderni, zaini e diari, nonché alcuni vestiti che grazie ai nostri sostenitori siamo riusciti a regalare loro.


Azul al Galà di Primavera

Il 12 aprile 2014 presso il circolo ufficiali della caserma Santa Barbara di Milano, la Calotta delle Batterie a cavallo, con il patrocinio di Rotaract, ha indetto il tradizionale Galà di Primavera. Il ricavato è ormai tradizione che venga devoluto ad organizzazioni selezionate che si distinguono nell'ambito del sociale.

Grazie all'aiuto del Capo Calotta, ten Francesco Laici, e del capt Michele Melillo, già staffettisti per Azul durante la City Marathon 2014 di Milano, Azul Onlus ha potuto partecipare al Galà con un proprio banchetto e con la proiezione, durante il buffet, di un video che raccoglie i momenti salienti della vita di Azul.

Prima del taglio della torta, Chiara, la più giovane volontaria, ha avuto uno spazio per illustrare la mission di Azul e le aree di intervento, in Italia e all'estero.

"Quella del Galà è stata un'esperienza particolare, in un ambiente che ha dimostrato grande attenzione verso le questioni sociali.-racconta Chiara- Sono rimasta piacevolmente sorpresa dal silenzio e dal rispetto mentre parlavo, e dai complimenti ricevuti da tanti che non mi conoscevano, non conoscevano Azul ma erano sinceramente colpiti da tutto quello che la nostra organizzazione, per quanto giovane e piccola, sta facendo."

Grazie dunque alla Calotta delle Batterie a Cavallo e a Rotaract!


Congo 2014

I bambini di Masisi, presidio umanitario a sei ore di pista da Goma, nella Repubblica Democratica del Congo, epicentro degli scontri tra i ribelli dell'M23 e l'esercito regolare. 

I piccoli ospiti sordomuti del Centre Betanie di Uvira, anche loro alle prese con le rivendicazioni dei ribelli separatisti "mai mai" ma, soprattutto, con la malnutrizione, la malaria e l'epidemia di colera che ha messo in ginocchio la comunità. 

I 40 orfani del malridotto Orphelinat Coeur Immacole de Marie, a Brazzeville nella Repubblica del Congo, a cui siamo riusciti ad assicurare dei nuovi letti.

E poi, i nostri piccoli della nursery di Chibote, in Zambia, dove siamo tornati in visita per qualche giorno. 

Sono le tappe del nostro ultimo viaggio in Africa, dove torneremo con nuovi progetti e iniziative per i bambini in difficoltà.

 

Sei qui: Home Cosa facciamo Iniziative